Come avviene la perdita dei capelli

Breve spiegazione di come avviene la perdita dei capelli

Inizialmente si osserva una progressiva involuzione e miniaturizzazione del follicolo pilifero.

Il follicolo pilifero è una struttura particolare della pelle che produce le cellule che andranno in seguito a costituire il pelo

Il follicolo, in seguito, si sposta dallo strato sottocutaneo agli strati superficiali del derma, dando luogo ad un fusto del capello più piccolo e sottile.

Il  derma è lo strato più interno della pelle, l’epidermide è lo strato più esterno.

Ha luogo, quindi, una fibrosi del tessuto connettivo attorno al bulbo, spesso accompagnato da un processo infiammatorio.

La fibrosi è il nome che i medici usano per indicare l’anomala formazione di tessuto connettivo-fibroso in un organo o in un tessuto.

Infine si verifica la perdita del capello ed atrofia irreversibile del bulbo.

L’atrofia è la riduzione della massa dei tessuti ed organi causata dalla diminuzione del numero di cellule o delle loro dimensioni.

I capelli possono anche subire un progressivo indebolimento durante la fase del naturale ricambio stagionale.

In questo caso i capelli che raggiungono la normale fase telogen si indeboliscono nel riprendere la fase metanagen e poi anagen a causa dell’invecchiamento cutaneo o, più spesso, a causa degli stress dovuti a detersioni con prodotti non adeguati e con frequenza non corretta.

Ciclo di crescita dei capelli:

  • Anagen (fase di crescita): durante questo periodo di crescita il follicolo si trova in piena attività proliferativa ed il capello cresce mediamente di 0,3-0,4 mm al giorno.
  • Catagen (fase di involuzione): durante questo periodo il follicolo arresta la sua attività ed il capello non si allunga più.
  • Telogen (fase di riposo): durante questo periodo il follicolo viene completamente inattivato. Il capello si trova ancora all’interno del follicolo ma ancorato da deboli legamenti che presto si romperanno a causa della spinta del nuovo capello. Al termine di questa fase, infatti, il follicolo riprende la sua attività entrando nella fase anagen e generando un nuovo capello.